Confartigianato news

Ambiente e sicurezza

18/04/2017

SISTRI: PAGAMENTO ANNUALE 2017 entro il 30 aprile

 

Il termine per il pagamento del contributo 2017 di iscrizione al Sistri è fissato al 30  Aprile 2017.

E’ obbligatoria l’iscrizione al SISTRI ed il pagamento dei contributi per quelle imprese che producono rifiuti pericolosi e hanno più di 10 addetti. Devono iscriversi al SISTRI anche i trasportatori di rifiuti pericolosi

​a titolo professionale
. Devono iscriversi altresì i gestori di rifiuti pericolosi che svolgono attività di recupero e/o smaltimento.

 

Sono esonerati gli imprenditori agricoli così come definiti dall’art. 2135 del C.C., se pur producendo rifiuti pericolosi e pur avendo più di 10 addetti, fanno parte di un circuito organizzato di raccolta.


Coloro che devono essere iscritti, dunque, utilizzando la propria “chiavetta sistri”, possono entrare  nel sistema e, attraverso il menù “GESTIONE AZIENDA”, disporre di una funzionalità sul contributo annuale dovuto per il funzionamento del Sistema.

Prima di effettuare il pagamento, i cui importi sono i medesimi degli anni passati (vedi allegato, pag.10), è opportuno verificare se il numero degli addetti, per unità locale, è mutato, poiché la misura del contributo Sistri è scaglionato proprio sul numero degli addetti per unità locale (meno di 10 addetti, da 11 a 50, da 51 a 250, da 251 a 500, più di 500).

In particolare,  questa funzionalità consente di :

1)  variare se necessario il numero degli addetti ed aggiungere o sopprimere unità locali;

2) determinare in automatico l'importo dei pagamenti dovuti;

3) comunicare gli estremi dei pagamenti effettuati;

4) inoltrare i documenti di attestazione dell’avvenuto pagamento.

Nel dettaglio occorre seguire la seguente procedura:

·inserire la propria “chiavetta Sistri” nel pc collegato ad internet;

· entrare nell’area autenticata tramite le proprie credenziali;

·
 entrare nel menù Gestione azienda;

·
 selezionare Crea Pratica contributi 2017. Uscirà il report con l’importo dei contributi da pagare.

In seguito occorre effettuare il pagamento tramite:

Ufficio postale:

Mediante versamento dell'importo dovuto sul conto corrente postale n. 2595427, intestato alla Tesoreria di Roma Succ.le Min. Ambiente SISTRI D.M. 17.12.2009 Min. Amb. DG Tut. Ter. Via C. Colombo, 44 – 00147 ROMA

In particolare, nella causale di versamento occorrerà indicare:

·         contributo SISTRI/anno 2017;
·         il codice fiscale dell'Operatore;
·         il numero di pratica comunicato dal SISTRI, a conferma dell'avvenuta iscrizione;
 

Proprio istituto di credito:

mediante bonifico bancario alle coordinate

IBAN: IT56L 07601 03200 000002595427

CODICE BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

CIN:  L   ABI: 07601   CAB: 03200   N. CONTO: 000002595427

Beneficiario:

TESOR. DI ROMA SUCC.LE

MIN.AMBIENTE SISTRI D.M. 17.12.2009

MIN.AMB.DG TUT.TER.VIA C.COLOMBO 44

00147 - ROMA

In particolare, nella causale di versamento occorrerà indicare:

· contributo SISTRI/anno 2017;
· il codice fiscale dell'Operatore;
· il numero di pratica comunicato dal SISTRI, a conferma dell'avvenuta iscrizione.

Una volta effettuato il pagamento  occorre entrare di

​ ​
nuovo nell’area “gestione azienda” con la propria “chiavetta SISTRI” ed indicare gli estremi del pagamento ovvero:
1) Il numero della quietanza di pagamento rilasciata d alla Sezione della Tesoreria Provinciale presso la quale è stato effettuato il pagamento, ovvero il numero VCC-VCY della ricevuta del bollettino postale, ovvero il numero del codice riferimento operazione (CRO/TRN) del bonifico bancario ovvero, nel caso di pagamenti effettuati da pubbliche amministrazioni, i riferimenti della disposizione di pagamento;

 

2) l'importo del versamento;

3) il numero di pratica a cui si riferisce il versamento.

« indietro

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi informazioni direttamente nella
tua casella di posta!



invia