Confartigianato - Comunicati
05/12/2014

Formazione credito, il 9 dicembre attenzione puntata sugli strumenti per l’export

 Si è tenuto il secondo appuntamento, dedicato ai finanziamenti all’imprenditoria, nell’ambito del percorso formativo per le aziende, predisposto da Confartigianato di Forlì per approfondire la conoscenza delle dinamiche bancarie. Relatori i formatori di Unicredit, uno degli istituti di credito aderenti al forum banche-imprese dell’associazione, i quali hanno illustrato le logiche di valutazione del merito e del credito, chiarendo l’importanza della centrale rischi e del Crif, strumenti normalmente utilizzati dal sistema bancario per valutare l’affidabilità di un cliente ma ancora poco noti alle micro e piccole imprese. I relatori, attraverso esempi, hanno presentato le tipologie di finanziamento, mettendone in luce la relazione coi fabbisogni delle imprese. Un seminario molto partecipato, volto a dissipare eventuali dubbi degli imprenditori presenti sulle dinamiche alla base delle decisioni delle banche nella scelta di concedere o meno linee di credito. Spiega Mauro Collina responsabile credito di Confartigianato Forlì “le quattro giornate di approfondimento sono state organizzate sulla base dei temi suggeriti dagli imprenditori attraverso un’indagine svolta nei mesi scorsi dall’associazione. Spesso nella relazione con le banche, i nostri associati hanno evidenziato proprio le difficoltà di comprensione dei processi e del linguaggio bancario, con il percorso vogliamo dare una prima risposta a questa necessità. Siamo convinti che banche e imprese debbano imparare a collaborare, a migliorare le relazioni, le aziende per accedere ai finanziamenti, gli istituti di credito per svolgere la propria attività. Perseguire la via del dialogo è una priorità, per questo è motivo di soddisfazione vedere gli imprenditori partecipare con interesse, formulando quesiti e presentando casi concreti, ai quali i relatori fino a oggi intervenuti hanno risposto con professionalità e grande disponibilità.”

La prossima tappa, martedì 9 dicembre a partire dalle ore 17, sempre nella sede di Confartigianato Forlì, sarà dedicata agli strumenti per i mercati esteri è sarà curato dai funzionari di Cariromagna.
 
torna all'elenco Comunicati