Confartigianato - Comunicati
15/12/2014

Appuntamento conclusivo per il percorso organizzato da Confartigianato Forlì

Le forme di agevolazione, opportunità e requisiti

Si terrà martedì 16 dicembre l’ultimo appuntamento del percorso promosso da Confartigianato Forlì in collaborazione con Banca di Forlì, Unicredit e Cariromagna, per migliorare il dialogo fra gli imprenditori e gli istituti di credito. L’ultimo appuntamento sarà incentrato sulle forme di agevolazione, argomento di grande interesse in uno scenario in cui scarseggiano aiuti e occaisoni proficue. A offrire una dettagliata panoramica sarà il contributo congiunto del personale dell’Ufficio Credito con Marinella Gardini, consulente di New Consulting System srl. Insieme i relatori illustreranno le opportunità offerte dai bandi attualmente in corso o di imminente apertura: fondo Starter, nuova Sabatini, contributi degli Enti Locali, bando regionale ICT e bando innovazione, voucher per la digitalizzazione, convenienza delle convenzioni siglate con le banche, bando INAIL.
Spiega il responsabile dell’ufficio credito di Confartigianato Forlì Mauro Collina “in particolare il bando ICT a sostegno dell’introduzione di strumenti informatici e telematici costituisce una chance di rilievo per le imprese del territorio. Il bando si rivolge infatti a tutti coloro che intendano introdurre tecnologia volta all’implementazione e diffusione di metodi di acquisto e vendita on-line di prodotti e servizi, allo sviluppo di nuove funzioni nel rapporto clienti/fornitori, alla condivisione di sistemi di cooperazione e collaborazione tra aziende, alla riorganizzazione e al miglioramento dell’efficienza dei processi produttivi all'interno della singola impresa e dei processi di innovazione di prodotto. Una casistica molto ampia per un contributo in conto capitale, che può coprire fino al 45% della spesa ritenuta ammissibile.”
Gli incontri realizzati sono stata l’occasione per gli imprenditori presenti di approfondire le proprie conoscenze e d’interagire con il personale delle banche aderenti al forum di Confartigianato, per chiarire dubbi e criticità, anche sulla base di esperienze concrete, vissute quotidianamente dalle aziende nel rapporto con gli istituti di credito di riferimento.
 

 

torna all'elenco Comunicati