Confartigianato - Comunicati
18/05/2015

Giorgio Grazioso confermato presidente

 

Nel corso del Congresso quadriennale di Confartigianato Forlì è stato riconfermato alla presidenza l’imprenditore Giorgio Grazioso, chiamato a guidare l’associazione forlivese fino a maggio del 2019. Ad affiancare il presidente, i rappresentanti del Consiglio Direttivo Rinaldo Biserni, Alessio Brighi, Alberto Brunelli, Patrizia Carpi, Nicola Crispino, Eraldo Cucchi, Graziano Fabbri, Massimo Gardini, Paolo Giunchi, Diana Lolli, Marika Mambelli, Diana Minghetti, Luca Morigi, Ernesto Partisani, Roberto Pasini, Giovanni Battista Pazzi, Andrea Pini, Alvaro Ravaglioli, Oriano Rimini, Patrizio Rossi e Tassani Donatella. Un gruppo fortemente rinnovato, con oltre il 40% di neoeletti e che ben riproduce la composizione degli associati, dai giovani alle donne imprenditrici, alle molteplici professionalità e settori d’intervento. Come spiegato dal segretario Roberto Faggiotto “il rinnovo degli organi elettivi è un​o dei​ momenti chiave della vita associativa. A marzo sono stati votati i nuovi rappresentanti di consigli e comitati, che hanno provveduto, nel mese di aprile, a definire le cariche interne per la rappresentanza di mestieri e movimenti in seno all’Associazione. Lavori preparatori al Congresso, realizzato in forma privata il 15 maggio, per individuare i componenti del direttivo.” I rappresentanti del nuovo assetto hanno accettato con entusiasmo, pur consapevoli delle difficoltà connesse alla situazione economica, con la voglia di far crescere l’Associazione. Chiarisce Faggiotto “oggi non si parla più di crisi, non perché il PIL ​migliori e la disoccupazione sia in calo, ma poiché abbiamo compreso che quello che stiamo vivendo è un momento di cambiamento che richiede risposte diverse, adeguate ai nuovi modelli economici e sociali. Al nuovo gruppo di imprenditori appena insediato, il compito di sapere interpretare questo particolare momento della vita del nostro paese e della nostra comunità.” 

E conclude “Confartigianato Forlì ha avviato alcuni processi importanti che proseguiranno nei prossimi anni, dal cambio del sistema gestionale alla nascita di nuovi servizi, che saranno implementati per dare migliori risposte a ogni tipologia d’azienda, dalla micro a quella maggiormente strutturata. Attività volute dal precedente gruppo dirigente che ringraziamo per aver sapientemente guidato l’Associazione in questi anni difficili, consentendoci di guardare con fiducia al futuro."

torna all'elenco Comunicati