Confartigianato - Comunicati
04/06/2015

Rinnovata la Giunta di Confartigianato Forlì

 Patrizia Carpi e Luca Morigi alla vicepresidenza

 
 
Il mese di maggio ha rivestito un’importanza strategica per la direzione di Confartigianato, a seguito delle elezioni, che hanno portato al rinnovo di tutti gli organismi elettivi, il Congresso ha confermato piena fiducia a Giorgio Grazioso, eletto presidente anche per i prossimi quattro anni. Nel corso del primo consiglio sono stati definiti gli ultimi tasselli che compongono la geografia della vita associativa: la Giunta, composta da Massimo Gardini, Diana Lolli, Alvaro Ravaglioli e Oriano Rimini e dai vicepresidenti Patrizia Carpi, presidente del movimento Donne Impresa e Luca Morigi, presidente della società di servizi Sata 2 Srl e del comitato zonale del Basso Bidente, al secondo mandato come vicario. Un gruppo di imprenditori molto attenti alle dinamiche della vita associativa e con una solida esperienza nella fila della dirigenza, per affrontare al meglio le numerose criticità che ancora gravano sul sistema produttivo. Il vicepresidente Morigi chiarisce “gli eletti assumono l’incarico perché credono fortemente all’importanza dell’Associazione. I dirigenti non percepiscono alcun compenso, ma sono mossi dalla voglia di collaborare con la struttura per migliorare il contesto per la piccola impresa. Continueremo il dialogo con le istituzioni locali, sia partecipando ai numerosi tavoli dei quali siamo già parte attiva sia intensificando la nostra presenza a tutti i livelli, fungendo da pungolo nei confronti di Confartigianato Emilia Romagna e della Confederazione nazionale. Vogliamo essere eco della voce di chi fa impresa, per ribadire la necessità di snellire gli orpelli burocratici inutili e di sostenere le micro aziende, cuore pulsante dell’economia locale e nazionale.” Continua Morigi “l’imprenditore che investe nel futuro della sua azienda non lo fa unicamente per il profitto, ma anche e soprattutto per realizzare qualcosa di grande e bello assieme ai propri collaboratori. Senza dimenticare che coloro che svolgono mestieri tradizionali, come gli artigiani, aggiungono bellezza al mondo.”
torna all'elenco Comunicati