Confartigianato - Comunicati
13/11/2012

Confartigianato promuove un confronto tra le imprese e i sindaci dell’Alto Bidente

Giovedì 15 novembre alle ore 20,30 nella Rocca del Castello in Piazza Giordano Bruno 7, a Civitella di Romagna si terrà un confronto tra gli imprenditori che operano nel territorio e gli amministratori di Civitella, Santa Sofia e Galeata.

L’incontro organizzato da Confartigianato di Forlì vuole essere un’occasione di confronto tra i rappresentanti delle istituzioni e il tessuto produttivo locale, per affrontare il nodo del riordino delle amministrazioni locali. Il tema dell’accorpamento delle province s’inserisce, infatti, in un contesto generale ancora dominato dalla crisi economica, aggiungendo nuovi dubbi e incertezze negli imprenditori che operano nel territorio, specialmente tra coloro che sono insediati nei comuni delle vallate. Spiega il segretario Roberto Faggiotto “il dubbio che più frequentemente viene sollevato dagli imprenditori in merito alla provincia unica romagnola è il timore di un ulteriore scollamento dei comuni collinari dal centro, che metta in secondo piano le necessità di questi territori. Si vuole capire se, realmente, col riordino si possa aggiungere un tassello importante al processo di semplificazione e di alleggerimento dell'amministrazione pubblica per ottenere, oltre ai risparmi economici, anche quelle sinergie e collaborazioni che favoriscano l'integrazioni tra le comunità romagnole consentendo di rendere più attrattivo il nostro territorio.” Conclude Faggiotto “Vogliamo comprendere come potrà essere possibile garantire, alle imprese e ai cittadini, i servizi di prossimità evitando che i risparmi della pubblica amministrazione si trasformino in nuovi costi e disservizi a loro carico. L’incontro di giovedì sarà l’occasione per aprire un dibattito con gli imprenditori associati e i sindaci dei comuni del comprensorio per raccogliere dubbi e preoccupazioni e per recepire le proposte utili a orientare l'azione dell'associazione, così da renderla più incisiva.” 

torna all'elenco Comunicati