Confartigianato - Comunicati
25/11/2012

“Futuro? Non pervenuto!” I Giovani Imprenditori promuovono il dibattito sul domani possibile

 I Giovani Imprenditori di Confartigianato Forlì promuovono un confronto dal provocatorio titolo “Futuro? Non pervenuto”, che si terrà lunedì 26 novembre alle ore 17, a Forlì, in Sala Nassirya, nella Residenza Provinciale. Introdotto dal presidente del gruppo Giovani Imprenditori dell’Associazione Fabrizio Giovannini e moderato da Gaetano Foggetti caporedattore del quotidiano Il Corriere di Forlì, il dibattito si fregerà dei contributi del Prefetto di Forlì-Cesena Erminia Rosa Cesari, del presidente della Provincia Massimo Bulbi, del presidente dell’Ente camerale Alberto Zambianchi e del vicario episcopale Don Franco Appi.

Paolo Gabelli, coordinatore del gruppo per Confartigianato Forlì, spiega gli obiettivi che il movimento si è dato “Il nostro scopo è proporre una riflessione su un domani che appare dai contorni indefiniti, la lunga crisi di questi anni ha creato un clima d’incertezza, acuito dalle numerose novità che il Governo Monti sta introducendo per ridurre il grave deficit di bilancio statale. Vogliamo avviare un confronto con le istituzioni per ribadire che i giovani imprenditori non si limitano a subire passivamente la situazione, ma desiderano offrire la propria disponibilità e collaborazione per costruire assieme un futuro migliore.”

Il Gruppo Giovani Imprenditori raccoglie tutti i soci e titolari d’azienda al di sotto dei quarant’anni ed è quindi espressione delle energie più fresche dell’associazione “questi giovani rappresentano il futuro dell’imprenditoria locale” continua Gabelli “sono pieni di entusiasmo, hanno idee innovative e sono determinati a investire nel territorio. Per questo chiedono di diventare attori del cambiamento, contribuendo attivamente alla costruzione di un avvenire che veda Forlì-Cesena protagonista e non fanalino di coda all’interno della provincia unica romagnola.” 

torna all'elenco Comunicati