News

Le informazioni per ogni categoria di mestiere.

Categoria:
Credito

In allegato, le condizioni valide fino al 31 dicembre 2019 per le banche aderenti all'accordo regionale. I tassi riportati nella tabella sono il frutto della somma fra spread (maggiorazione applicata dagli istituti di credito) ed Euribor (-0,401). Si informa che il gruppo Intesa San Paolo manterrà la convenzione ai soli rapporti storici, non applicandola più ai rapporti di conto corrente nuovi.

Photo by Nigel Tadyanehondo on Unsplash

Categorie:
Autotrasporti, Affari Generali

Nella G.U. n. 250 del 24/10/2019 sono stati pubblicati i decreti del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti che disciplinano le modalità di erogazione delle risorse per gli investimenti a favore delle imprese di autotrasporto merci c/t iscritte al Registro elettronico nazionale (REN) e all’albo degli autotrasportatori, per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco veicolare, per l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale.

La misura d’incentivo si articola in due fasi:

  • Prenotazione: a partire dal 26/10/2019 fino alle ore 16 del 31/03/2020),
  • Rendicontazione degli investimenti effettuati: dal 1/04/2020 al 15/06/2020.

Per l’accesso alla prima fase, si precisa che fino alle ore 16:00 del 12 dicembre 2016 è possibile effettuare la prenotazione telematica inviando la domanda, completa degli allegati, tramite PEC all’indirizzo: ram.investimenti2019@egalmail.it

Dalle ore 10:00 del 16/12/2019 e sino alle ore 16:00 del 31/03/2020 le istanze potranno essere presentate esclusivamente tramite piattaforma informatica che verrà resa disponibile nella pagina web: http://www.ramspa.it/contributi-gli-investimenti-vi-edizione

La disponibilità stanziata dal Ministero ammonta a 25 milioni di euro, così suddivisi:

  • 9,5 milioni destinati all’acquisizione di autoveicoli nuovi adibiti al trasporto di merci, di massa complessiva pari o superiore a 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel/elettrico) ed elettrica, nonché per l’acquisizione di dispositivi idonei per la riconversione di autoveicoli per il trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica;
  • 9 milioni di euro per la radiazione per rottamazione di veicoli pesanti di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 tonnellate con contestuale acquisizione di veicoli nuovi conformi alla normativa euro VI di massa complessiva a pieno carico a partire da 7 tonnellate, nonché per l’acquisizione di veicoli commerciali leggeri euro 6 di massa complessiva pari o superiore a 3,5 tonnellate, fino a 7 tonnellate,
  • 6 milioni di euro per l’acquisizione di rimorchi o semirimorchi nuovi per il trasporto combinato ferroviario e marittimo, e per trasporti in regime ATP,
  • 500.000 euro per l’acquisto di casse mobili e rimorchi o semirimorchi porta casse

Saranno ammissibili all’incentivo i contratti di acquisto stipulati successivamente al 26 ottobre 2019 e ultimati entro il 15 giugno 2020.

Per informazioni potete contattare i nostri uffici, oppure scrivere a:

info.segreteria@confartigianato.fo.it

Categoria:
Credito

In allegato, le condizioni valide fino al 30 novembre 2019 per le banche aderenti all'accordo regionale. I tassi riportati nella tabella sono il frutto della somma fra spread (maggiorazione applicata dagli istituti di credito) ed Euribor (-0,414).