Categoria:
Paghe

Con la proroga dello stato di emergenza, il D.L. n. 183 del 31/12/2020 (c.d. Decreto Milleproroghe) ha prorogato fino al 31/03/2021 la possibilità per i datori di lavoro privati di applicare la modalità di lavoro agile a ogni rapporto di lavoro subordinato, anche in assenza degli accordi individuali previsti dalla normativa vigente, nonchè la possibilità per i datori di lavoro del settore privato di comunicare al Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, in via telematica, i dati necessari all'attivazione dello smart working con una modalità semplificata rispetto a quella ordinariamente prevista.