Categoria:
Fiscale e Tributario

I commi da 608 a 610 della legge n. 178/2020 dispongono il rifinanziamento e la proroga di alcune misure temporanee di sostegno alla filiera della stampa in scadenza al 31 dicembre 2020. Si tratta, in particolare, del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari, del tax credit per le edicole e altri rivenditori al dettaglio di quotidiani, riviste e periodici e di quello per le testate edite in formato digitale.
La legge di bilancio 2021, con il comma 608, introduce un nuovo comma 1-quater all’articolo 57-bis del Dl n. 50/2017 e stabilisce che, per gli anni 2021 e 2022 il credito d'imposta per investimenti pubblicitari è concesso nella misura unica del 50% del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche online, entro il limite massimo di spesa di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022.