Categorie:
Politiche Associative, Affari Generali, Emergenza COVID-19

Si informa che, in relazione alla perdurante situazione emergenziale ed alle disposizioni a tutela della salute pubblica, SCF ha deliberato alcuni interventi sui compensi di competenza 2021.

Per quanto riguarda, in particolare, le attività di acconciatura ed estetica, pubblici esercizi e strutture ricettive, il termine per il pagamento è rinviato al 31 luglio 2021.

Le scadenze per le altre attività:

Categorie non oggetto di chiusura forzata (Alimentari, Farmacie, Edicole, Tabacchi, etc): entro il 30 Aprile 2021

Esercizi commerciali colpiti dal lockdown: entro il 30 Giugno 2021.

Eventuali ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet http://www.scfitalia.it.