News Fiscale e Tributario

Le informazioni per ogni categoria di mestiere.

Categoria:
Fiscale e Tributario

Aiuti di Stato: si va al 30 novembre. L’autodichiarazione degli aiuti ricevuti nell’era Covid slitta dal 30 giugno al 30 novembre per effetto di un provvedimento firmato ieri dal direttore dell’Agenzia delle Entrate. Lo slittamento era atteso dagli operatori anche a seguito delle modifiche introdotte dal decreto Semplificazioni ai termini di pubblicazione degli aiuti nel Registro Nazionale da parte dell’Agenzia delle Entrate. Il termine del 30 novembre finirà per far coincidere due adempimenti che in parte sono speculari fra loro: la dichiarazione sugli aiuti del c.d. “periodo ombrello” e il modello Redditi 2022 con i relativi prospetti RS401 e RS402 dedicati agli aiuti di Stato. Nel frattempo il TAR Lazio ha respinto la richiesta di sospensiva dell’adempimento.

Categoria:
Fiscale e Tributario

Presso gli uffici di Confartigianato Forlì è stato attivato il Servizio di apposizione del Visto di Conformità ed invio delle comunicazioni all'Agenzia delle Entrate necessari ed essenziali per ottenere le detrazioni edilizie e per poter usufruire della cessione del credito e dello sconto in fattura dei bonus.

Per informazioni rivolgersi alla Dott.ssa Tani Morena tel. 0543/452868

Categoria:
Fiscale e Tributario

Anche nel 2022 l’Agenzia delle Entrate darà priorità all’erogazione dei rimborsi fiscali e dei contributi a fondo perduto, in modo da restituire la liquidità necessaria a contrastare gli effetti generati dall’emergenza Covid. Lo ha evidenziato l’Agenzia nella circolare n. 21/E del 20 giugno 2022, con cui vengono fissati gli indirizzi operativi e le linee guida dell’attività per il 2022. Tante le tematiche trattate nel documento di prassi: dalla prevenzione e contrasto all’evasione fiscale alle attività relative al contenzioso tributario, alla consulenza e ai servizi ai contribuenti.

Categoria:
Fiscale e Tributario

Sanzioni POS dal 30 giugno: per professionisti e commercianti che rifiuteranno di ricevere i pagamenti delle transazioni con carte di debito, carte di credito o carte prepagate (lo prevede un emendamento approvato al decreto PNRR 2 in sede di conversione), dal 30 giugno scatta la sanzione pari a 30 euro per ciascuna transazione, indipendentemente dall’ammontare della spesa sostenuta, cui si somma il 4% del valore della transazione per cui non è stato accettato il pagamento. Per coloro che devono ancora dotarsi di un dispositivo Pos, scade entro la medesima data del 30 giugno prossimo la possibilità di beneficiare di un credito di imposta fino a 160 euro per il relativo acquisto. Importo che viene duplicato e dunque concesso fino a 320 euro nel caso si tratti di strumenti evoluti di pagamento elettronico.

Categoria:
Fiscale e Tributario

Se le somministrazioni di gas sono contabilizzate sulla base di consumi stimati, l’aliquota IVA del 5% si applica anche in relazione ai successivi eventuali conguagli, derivanti dalla rideterminazione degli importi dovuti sulla base dei consumi effettivi riferibili, anche percentualmente, ai mesi di aprile, maggio e giugno 2022, a prescindere dal momento di fatturazione. Si tratta di uno dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 20/E del 2022. Il documento di prassi si occupa non solo della riduzione dell’IVA per il gas metano usato per combustione per usi civili e industriali, ma anche del credito d’imposta a favore delle imprese “gasivore” e non.

Categoria:
Fiscale e Tributario

Il decreto Semplificazioni ha previsto una nuova fattispecie di esclusione oggettiva dall’esterometro per le operazioni relative agli acquisti di beni e servizi non rilevanti territorialmente ai fini IVA in Italia, a condizione che la singola operazione non sia di importo superiore a 5.000 euro. Un’ulteriore novità in merito all’adempimento comunicativo è il differimento al 1° luglio 2022 del regime sanzionatorio novellato dalla legge di Bilancio 2021: viene così eliminato il disallineamento temporale che, diversamente, esisterebbe tra l’applicazione delle nuove sanzioni e l’adempimento comunicativo.