News Fiscale e Tributario

Le informazioni per ogni categoria di mestiere.

Categoria:
Fiscale e Tributario

La legge di Bilancio 2022 ha confermato anche per quest’anno il “bonus verde”, l’agevolazione fiscale per gli interventi straordinari riguardanti la sistemazione di terrazzi, giardini e aree scoperte di pertinenza con la messa a dimora di alberi e piante. II beneficiari dell'agevolazione sono sia i proprietari degli immobili, che eventuali inquilini. Il bonus spetta anche nel caso di interventi realizzati nei condomìni. L’agevolazione era stata introdotta con la legge di Bilancio 2018 e poi prorogata fino appunto al 2022. Si tratta di una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute per un massimo di 5.000 euro per ogni unità immobiliare e da ripartire in 10 quote annuali di pari importo.

Categoria:
Fiscale e Tributario

Detrazione del 75% per gli interventi finalizzati al superamento o all’eliminazione delle barriere architettoniche su edifici già esistenti relativamente alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre del nuovo anno. È quanto prevede la legge di Bilancio 2022, che riconosce la possibilità di fruire di detta agevolazione anche in caso di interventi finalizzati all’automazione degli impianti degli edifici e delle singole unità immobiliari. L’agevolazione è fruibile direttamente dal contribuente fino a concorrenza dell’imposta lorda dovuta in 5 quote annuali di pari importo, oppure può essere esercitata l’opzione per la cessione del credito relativo alla detrazione spettante e sconto sul corrispettivo.

Categoria:
Fiscale e Tributario

Con le novità introdotte per gli investimenti effettuati dal 2023 al 2025 in beni materiali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello Industria 4.0, il credito d'imposta è riconosciuto in misura variabile a seconda dell’ammontare dell’investimento. In dettaglio, si modifica il comma 1051 della legge di Bilancio 2021, che individua i beneficiari dell’agevolazione, al fine di eliminare il riferimento alla data di scadenza del credito d’imposta.

Leggi

Categoria:
Fiscale e Tributario

Saranno circa 830.000 i contribuenti persone fisiche titolari di partita IVA (compresi i professionisti iscritti ad albi purché non operanti in forma associata) a salutare definitivamente l’onere dell’IRAP a partire dal 2022, per effetto della legge di Bilancio. Non si dovrà più valutare l'esistenza o meno di una autonoma organizzazione ma , in assenza di una specifica disposizione in tal senso, l'eliminazione del tributo non inciderà sul contenzioso in essere.

Categoria:
Fiscale e Tributario

In continuità con quanto stabilito dal decreto Fisco-Lavoro, la legge di Bilancio 2022 prevede l’estensione (da 60 a 180 giorni) del termine per il pagamento delle somme dovute risultanti da cartelle di pagamento notificate nel periodo dal 1° gennaio al 31 marzo 2022. Analoga estensione è stata già disposta dal D.L. n. 146/2021 relativamente alle cartelle notificate dal 1° settembre al 31 dicembre 2021. Nel periodo di differimento non possono essere disposte azioni esecutive (pignoramenti) o cautelari (fermi, ipoteche) e non decorrono interessi di mora.