Categorie:
Confartigianato Persone, Alluvione

Il Comune di Forlì, al fine di procedere a un'equa distribuzione delle donazioni in denaro ricevute in relazione all’evento alluvionale di Maggio 2023, ha pubblicato un avviso con il quale ha individuato i criteri e i requisiti che dovranno possedere i nuclei familiari interessati.

Il contributo è rivolto esclusivamente ai nuclei familiari residenti nel Comune di Forlì, la cui abitazione è stata interessata dai fenomeni alluvionali.

I richiedenti devono avere residenza anagrafica alla data del 16 maggio 2023; essere proprietari/locatari/comodatari/ o titolari di altro diritto reale sull'immobile sito nel comune di Forlì che ha subito danni materiali a causa degli eventi alluvionali del Maggio 2023, e avere un ISEE non superiore a 25.000 €.

Nella domanda dovranno essere indicati l’importo dei danni materiali subiti, in termini di sommaria quantificazione degli stessi e senza necessità di una preventiva perizia tecnica

Potranno presentare domanda di contributo sia i nuclei familiari che hanno richiesto il contributo di immediato sostegno (CIS), il contributo per l'autonoma sistemazione (CAS) oppure chi non ha presentato domanda di CIS in quanto esclusi dai requisiti specifici, e che possono dimostrare di aver subito danni alla propria abitazione e le relative pertinenze.

La domanda dovrà essere presentata entro il 31/12/2023 tramite email al seguente indirizzo: Pec: comune.forli@pec.comune.forli.fc.it oppure tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al Comune di Forlì – Piazza A. Saffi n. 8 (47121 – Forlì – FC)

Gli uffici Confartigianato sono a disposizione dei cittadini per assisterli nella compilazione della domanda. Per informazioni contattare il n. 0543452806.