Categoria:
Affari Generali

Con ordinanza del 17 maggio 2024 il Consiglio di Stato ha disposto la sospensione, con effetto immediato, dell’operatività del Registro dei Titolari Effettivi.

Sono state infatti sospese l’esecutività delle sentenze del TAR Lazio con le quali, il 9 aprile scorso, erano stati respinti i ricorsi proposti da diverse associazioni fiduciarie per ottenere l’annullamento dell’obbligo di iscrizione al Registro dei Titolari Effettivi presso le Camere di commercio.

Il Consiglio di Stato si pronuncerà sulla questione a partire dal 19 settembre 2024, data in cui è fissata la prima udienza.