Categoria:
Fiscale e Tributario

Scadenza in vista, al 31 maggio 2024, per i contribuenti che hanno deciso di far pace con il Fisco: sono, infatti, chiamati alla cassa quanti hanno presentato istanza per accedere alla rottamazione quater. I contribuenti devono procedere con il pagamento della quarta rata, prevista per l’annualità 2024. Si potrà fruire sempre degli ulteriori cinque giorni di tolleranza, senza incorrere in sanzioni o perdere i benefici della definizione agevolata, effettuando il pagamento entro mercoledì 5 giugno.