News Orafi

Le informazioni per ogni categoria di mestiere.

Categoria:
Orafi

A fine 2021 il comparto orafo contava 11.389 imprese che danno lavoro a quasi 31 mila addetti e nel confronto internazionale l’Italia è prima per addetti nell'Unione europea, con ampio distacco rispetto a Francia (19,9 mila addetti) e Germania (16,8 mila addetti). Spiccata la vocazione artigiana dell’oreficeria italiana che conta 8.642 imprese artigiane e rappresenta i tre quarti (75,9%) delle imprese del comparto, quota ampiamente superiore rispetto al 21,2% osservato nel totale economia; in termini occupazionali i quasi 16 mila addetti dell’artigianato del comparto sono il 51,9% del comparto e anche in questo caso si supera nettamente la media del 15%.

Leggi

Categoria:
Orafi

Entro e non oltre il 31 gennaio 2022 le imprese che lavorano "preziosi" quali oro, argento e platino, dovranno provvedere al pagamento del diritto annuale relativo al rinnovo della concessione dei marchi per identificazione dei metalli preziosi, presso la Camera di Commercio.

Anche le imprese dotate di marchio laser che intendono continuare ad utilizzare il servizio di marcatura laser, dovranno rinnovare il token.

Per ulteriori e dettagliate informazioni, contattare la responsabile Fabiola Foschi 0543.452844

Photo by Charles Forerunner on Unsplash

Categorie:
Internazionalizzazione, Politiche Associative, Alimentazione, Artigianato Artistico, Legno e Arredo, Metalmeccanica di precisione, Moda, Donne impresa, Giovani imprenditori, Orafi

La Camera di Commercio della Romagna mette a disposizione 200.000 euro per favorire la partecipazione delle imprese a eventi fieristici, che da quest’anno possono essere anche fiere virtuali e fiere italiane di carattere internazionale.

Leggi

Martin Adams on Unsplash

Categorie:
Internazionalizzazione, Politiche Associative, Alimentazione, Artigianato Artistico, Legno e Arredo, Metalmeccanica di precisione, Moda, Donne impresa, Giovani imprenditori, Affari Generali, Digital Innovation Hub, Orafi

La Camera di Commercio della Romagna mette a disposizione 150.000 euro per favorire la partecipazione delle imprese a eventi fieristici, che da quest’anno possono essere anche fiere virtuali e fiere italiane di carattere internazionale.

Leggi