News Ambiente e sicurezza

Le informazioni per ogni categoria di mestiere.

Categoria:
Ambiente e sicurezza

Facendo seguito alla nostra news pubblicata in data 5 giugno 2024, relativa alla scadenza del mandato delle Sezioni regionali e provinciali dell’Albo Gestori Ambientali, Confartigianato Forli’ informa che con la Delibera n.2 del 28 giugno 2024 il Comitato nazionale dell’ Albo, in attesa del completo rinnovo delle Sezioni, per tutelare le imprese iscritte ha definito nuovi termini temporali di validità dell’accettazione della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (180 giorni invece di 60) rilasciata per variazione della dotazione di veicoli, al fine dell’immediata utilizzazione dei veicoli stessi.

Si allega la delibera n 2 del 28 giugno 2024 completa.

Categoria:
Ambiente e sicurezza

Si avvicina la data di scadenza per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione (MUD) alla C.C.I.A.A territorialmente competente, il termine ultimo per l'anno 2024 è previsto essere il 30 giugno. In considerazione del fatto che il 30 giugno 2024 coincide con un giorno festivo, il citato termine viene prorogato al primo giorno seguente non festivo”, il che equivale al 1°luglio 2024. Chi ancora non avesse provveduto ad effettuare la denuncia è caldamente invitato a prendere contatti con l'Ufficio ambiente e sicurezza di Confartigianato Forlì allo 0543/452820 o 0543/452821.

Leggi

Categoria:
Ambiente e sicurezza

Confartigianato di Forlì informa i propri associati: le Commissioni delle 21 sezioni regionali e provinciali dell’Albo gestori ambientali, ad esclusione della Valle d’Aosta che andrà a scadenza nel 2025, hanno terminato il loro mandato quinquennale il 12 aprile scorso. Come ogni organo della Pubblica amministrazione hanno avuto 45 giorni di prorogatio per gestire l’ordinario e l’indifferibile, tale proroga è terminata il 28 maggio scorso.

Leggi

Categoria:
Ambiente e sicurezza

A seguito dei recenti casi di gravi infortuni sui luoghi di lavoro, gli organi di controllo preposti (Ispettorato del Lavoro e AUSL) hanno intensificato i controlli relativi alla sicurezza. Si ricorda che rientrano all’interno della normativa relativa alla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (TUS 81/08) le seguenti aziende: Società senza dipendenti, Società con dipendenti e Ditte individuali con dipendenti (compresi tirocinanti, stagisti, lavoratori a chiamata e part-time)

Leggi

Categoria:
Ambiente e sicurezza

Come ogni anno, anche per il 2024 EBER ha pubblicato le indicazioni per la fruizione delle provvidenze delle imprese aderenti e dei loro dipendenti. L’accesso alle prestazioni è subordinato alla regolarità contributiva dei versamenti. Le prestazioni possono essere richieste unicamente tramite procedura telematica ABACO. I campi di intervento riguardano: investimenti produttivi, qualità e brevetti, maggiore sicurezza degli ambienti di lavoro e per i dipendenti, formazione, eventi di forza maggiore, ristrutturazioni, ecc. Dal 2011 è stato attivato un intervento di indennità per maternità a favore delle imprenditrici.

Leggi

Categoria:
Ambiente e sicurezza

Nell’ambito delle attività di supporto tecnico operativo il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, l’Albo Nazionale gestori ambientali e Unioncamere hanno organizzato una serie di webinar formativi dedicati alle imprese, così come previsto dal piano di formazione R.E.N.T.RI (Registro Elettronico Nazionale Tracciabilità Rifiuti), al fine di consentire a tutti i soggetti interessati dalla sua entrata in vigore previsa per il 15 dicembre 2024, una adeguata formazione sul suo funzionamento a regime.

Leggi