News Autotrasporti

Le informazioni per ogni categoria di mestiere.

Photo by Nigel Tadyanehondo on Unsplash

Categorie:
Autotrasporti, Affari Generali

Nella G.U. n. 250 del 24/10/2019 sono stati pubblicati i decreti del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti che disciplinano le modalità di erogazione delle risorse per gli investimenti a favore delle imprese di autotrasporto merci c/t iscritte al Registro elettronico nazionale (REN) e all’albo degli autotrasportatori, per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco veicolare, per l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale.

La misura d’incentivo si articola in due fasi:

  • Prenotazione: a partire dal 26/10/2019 fino alle ore 16 del 31/03/2020),
  • Rendicontazione degli investimenti effettuati: dal 1/04/2020 al 15/06/2020.

Per l’accesso alla prima fase, si precisa che fino alle ore 16:00 del 12 dicembre 2016 è possibile effettuare la prenotazione telematica inviando la domanda, completa degli allegati, tramite PEC all’indirizzo: ram.investimenti2019@egalmail.it

Dalle ore 10:00 del 16/12/2019 e sino alle ore 16:00 del 31/03/2020 le istanze potranno essere presentate esclusivamente tramite piattaforma informatica che verrà resa disponibile nella pagina web: http://www.ramspa.it/contributi-gli-investimenti-vi-edizione

La disponibilità stanziata dal Ministero ammonta a 25 milioni di euro, così suddivisi:

  • 9,5 milioni destinati all’acquisizione di autoveicoli nuovi adibiti al trasporto di merci, di massa complessiva pari o superiore a 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel/elettrico) ed elettrica, nonché per l’acquisizione di dispositivi idonei per la riconversione di autoveicoli per il trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica;
  • 9 milioni di euro per la radiazione per rottamazione di veicoli pesanti di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 tonnellate con contestuale acquisizione di veicoli nuovi conformi alla normativa euro VI di massa complessiva a pieno carico a partire da 7 tonnellate, nonché per l’acquisizione di veicoli commerciali leggeri euro 6 di massa complessiva pari o superiore a 3,5 tonnellate, fino a 7 tonnellate,
  • 6 milioni di euro per l’acquisizione di rimorchi o semirimorchi nuovi per il trasporto combinato ferroviario e marittimo, e per trasporti in regime ATP,
  • 500.000 euro per l’acquisto di casse mobili e rimorchi o semirimorchi porta casse

Saranno ammissibili all’incentivo i contratti di acquisto stipulati successivamente al 26 ottobre 2019 e ultimati entro il 15 giugno 2020.

Per informazioni potete contattare i nostri uffici, oppure scrivere a:

info.segreteria@confartigianato.fo.it

Categoria:
Autotrasporti
Incontro interlocutorio che non soddisfa le richieste degli autotrasportatori. Attendiamo gli esiti del tavolo di confronto con la categoria annunciato dal Ministero dei Trasporti”.

Così Amedeo Genedani, Presidente di Confartigianato Trasporti e di Unatras (il coordinamento unitario delle associazioni italiane dell’autotrasporto costituito da Confartigianato Trasporti, Fai, Fita, Assotir, Fiap, Sna Casa, Unitai), ha commentato il confronto svoltosi oggi con il Ministro Danilo Toninelli e il Sottosegretario Edoardo Rixi.

Leggi

Categoria:
Autotrasporti

Si informa che dopo le reiterate richieste di incontro, il Ministero dei Trasporti ha finalmente deciso di convocare giovedì 26 luglio alle ore 15.00 Confartigianato Trasporti e le altre associazioni di Unatras che in data 9 luglio 2018 hanno comunicato all'Autorità Garante degli Scioperi la proclamazione del fermo dei servizi dell'autotrasporto dal 6 al 9 agosto prossimi. (segue)

Leggi